Il documentario “NOI I NERI” presso il
Cineclub Amici del del Cinema in Via Rolando a Sampierdarena.
 
Per gli ospiti e gli operatori delle strutture l’ingresso è gratuito.
 
 
 
cinema_noi-manifesto-70x100-hr-001

“NOI, I NERI” DOCUMENTARIO DI MAURIZIO FANTONI MINNELLA

LUNEDÌ 19 GIUGNO ALLE ORE 20.30 al CLUB AMICI DEL CINEMA (via C.
Rolando Tel. 010 413838) proiezione del film documentario NOI, I
NERIalla presenza del regista Maurizio Fantoni Minnella.
Girata in Italia e in Senegal dall’agosto del 2016 al gennaio del 2017,
l’opera affronta un tema attuale come quello dell’emigrazione da
un’angolazione particolare, che non punta sulle immagini degli sbarchi o
dei luoghi di detenzione temporanea, ma che osserva le vite dei migranti
in una zona grigia, una sorta di limbo sospeso tra la tragedia
dell’arrivo e l’illusione e la speranza di una vita nuova.
Filo conduttore del film sono le storie di Lamine – senegalese del
Casamance, fuggito dal suo paese per ragioni politiche, novello
scrittore, poeta e attualmente disoccupato – e di Valentine, giovane
cantante e musicista congolese che vive con la madre anziana e sogna di
diventare un grande artista africano. Tali vicende si alternano alle
vite di giovani profughi africani fuggiti dalla guerra, riuniti in
alcuni appartamenti, in attesa di una nuova vita. Di essi vengono colti
i tempi morti durante le sere: cellulari, televisione, brevi
conversazioni, andirivieni per strada e molta solitudine. Ma anche la
volontà, spesso illusoria, di conoscere una nuova lingua in un paese
nuovo.
Successivamente, l’azione si sposta nell’isola di Goree in Senegal –
simbolo dello schiavismo storico, memoria dell’olocausto africano e oggi
luogo di pace – e nella città di St. Louis, da cui ancora oggi partono
navi cariche di Africani verso l’Europa, in una nuova, più ambigua e
sofisticata, forma di schiavismo.
Il documentario è stato selezionato al MY ART FILM FESTIVAL DI COSENZA
ed è già stato proiettato in altre città italiane, tra le quali
Milano, Varese e Como.
Maurizio Fantoni Minnella è uno scrittore, saggista, pubblicista e
filmaker indipendente, che ha al suo attivo venticinque documentari,
alcuni dei quali incentrati sull’emigrazione: oltre a “Noi, i Negri”,
vanno citati anche “L’ora dei migranti – Resistenza quotidiana a Milano”
(2010), “Visioni di Bailor” (2011) e “Morte per acqua – Immigrant Song
Hotel” (2012).